L’excalibur del Curò

L’excalibur del Curò

Sembra strano non è vero?

Strano che in luogo così lontano dalle leggende di mago Merlino si trovi una spada nella roccia, affacciata su uno dei luoghi più affascinanti delle Orobie.

L’excalibur delle Orobie si trova sulle sponde del lago artificiale del Barbellino: la diga che, con i suoi 18.500.000 metri cubi di acqua, alimenta le Cascate del Serio.

Da qualche anno Matteo e Modesto hanno deciso di dare un accento leggendario alla zona, ispirandosi al grande Re Artù. Così hanno conficcato una spada nella roccia. E, sempre parlando di leggenda, si sono avvicinati a quella delle Cascate del Serio.

Chissà se il pastore di Valbondione ha cercato di liberare la sua amata imprigionata nel castello del Barbellino proprio con quella spada.

Se passi per la Diga del Barbellino, prova ad estrarre la spada, in palio il trono di Re delle Orobie!

SENTIERO CAI 305 – Località Diga del Barbellino

Resta in contatto!

Ufficio turistico

Lunedì - chiuso Martedì 08.00 - 12.30 / 14.00 - 17.00 Mercoledì 08.00 - 12.30 / 14.00 - 17.00 Giovedì 08.00 - 12.30 / 14.00 - 17.00 Venerdì 08.00 - 12.30 / 14.00 - 17.00 Sabato 07.00 - 12.30 / 14.00 - 17.00 Domenica 07.00 - 12.30 / 14.00 - 17.00 (c/o Palazzetto dello Sport) Via T. Pacati snc, Valbondione, BG Tel. 0346 44665

Scarica la nostra app!

Seguici sui social!

Contattaci

    Acconsento al trattamento dei miei dati personali al fine di ricevere una risposta al mio messaggio, come indicato nella Privacy Policy. * Campo obbligatorio