I percorsi per raggiungere le Cascate del Serio

| Alta Valseriana | Trekking e Sentieri

Le Cascate sono raggiungibili SOLO A PIEDI. In ogni caso la zona da raggiungere è quella dei GRANDI MACIGNI – OSSERVATORIO FLORO FAUNISTICO DI MASLANA. Non sono visibili dal centro abitato di Valbondione.

Esistono 3 diversi percorsi:

  • Sentiero CAI 332: giunti al centro abitato di Valbondione si prosegue fino alla Frazione Grumetti; si intraprende quindi il percorso CAI 332 segnalato con destinazione Borgo di Maslana. Oltrepassando le baite, si attraversa il Ponte della Piccinella, proseguendo a sinistra arrivando all’Osservatorio Floro Faunistico di Maslana, situato nella zona dei Grandi Macigni.

Non è necessario proseguire per il Rifugio Curò. Le Cascate sono visibili dalla zona dei Grandi Macigni.

TEMPO DI PERCORRENZA: 1H30

DISLIVELLO: 250 m

DIFFICOLTÀ: facile

 

  • Sentiero CAI 305: da Valbondione si intraprende la comoda mulattiera segnalata con segnavia CAI 305 con partenza in Via Curò. Il percorso è segnalato con destinazione Rifugio Curò. Non è necessario proseguire fino al Rifugio. Le Cascate sono visibili dalla zona dei Grandi Macigni. Per raggiungerla, dopo circa 1 ora di cammino, sulla sinistra si trova la deviazione per Maslana – Osservatorio Floro-Faunistico di Maslana.

TEMPO DI PERCORRENZA: 1H30

DISLIVELLO: 250 m

DIFFICOLTÀ: facile

 

  • Sentiero CAI 306 – SOLO DIURNO: dalla Frazione di Lizzola si intraprende il sentiero CAI 306 con destinazione le Baite di Valbona. Da qui si prosegue sulla sinistra seguendo le indicazioni per Maslana, perdendo leggermente quota, fino ad arrivare nella zona dei Grandi Macigni.

TEMPO DI PERCORRENZA: 1H30

DISLIVELLO: 400 m in salita; 300 m in discesa

DIFFICOLTÀ: media

DETTAGLI

  • Tempo Fino a 2 ore
  • Dislivello Fino a 500